fbpx

Rassegna Stampa

La rassegna stampa nimax

Gennaio 6, 2022

Le api operaie sentinelle dell’ambiente

C'è chi lo fa per una migliore qualità del cibo, per l'ambiente o per etica. E chi per instaurare un migliore spirito di squadra nell'ambiente di lavoro.  Così piccole, eppure così efficaci, le api sono al centro del progetto di biomonitoraggio che l'azienda agricola Beebo di Zeid Nabulsi sta portando avanti coinvolgendo le realtà più diverse: dai produttori contadini del Mercato Ritrovato in Cineteca a Legambiente al Pilastro, passando per grandi aziende del territorio come Nimax, Mg2 di Pianoro o WP Lavori in Corso.
Dicembre 15, 2021

Le api di Beebo sul tetto della nimax

Decine migliaia di 'operaie' hanno preso casa sul tetto della Nimax, azienda bolognese specializzata nella realizzazione di sistemi di codifica e marcatura, ispezione e controllo ed etichettatura nelle linee di produzione. Sono le api di Zeid Nabulsi, un giovane apicoltore originario di Damasco e da molti anni residente a Bologna, che ha fatto dell'allevamento etico delle api la filosofia alla base di BeeBo, la sua attività.
Dicembre 15, 2021

Le api diventano colleghe di lavoro. Realizzato il primo Apiario Urbano aziendale

L'azienda bolognese ha installato nel lastrico solare 9 arnie che serviranno ad aiutare l'ambiente e alla salvaguardia delle api. L’idea di trovare uno spazio sicuro e protetto nasce dall’incontro fra l’ing. Montanari e Zeid Nabulsi, che ha fatto dell’allevamento etico delle api la filosofia alla base della sua attività. Il miele prodotto verrà confezionato da BeeBo e condiviso fra i dipendenti.
Dicembre 15, 2021

Nimax installa il primo apiario urbano

L’azienda bolognese ha fatto collocare sul lastrico solare dell’edificio 9 arnie per ospitare le api. La scienza ha ampiamente dimostrato l’importanza delle api per l’intero pianeta: il 35% del nostro cibo e il 70% delle specie vegetali dipendono dall’impollinazione da parte di questi meravigliosi insetti ed è quindi evidente come il continuo calo del loro numero sia un problema che deve essere affrontato immediatamente e con serietà.
Dicembre 13, 2021

Apiario Urbano nimax: le api diventano colleghe di lavoro

L’iniziativa dell’apiario aziendale Nimax nasce con tre obiettivi sinergici: trovare un luogo sicuro in cui collocare alcune arnie, condividere con i Collaboratori e i Clienti dell’azienda il fascino di questi insetti come pure la metafora del loro lavoro per il bene comune, e contribuire a monitorare l’ambiente.
Novembre 30, 2021

Nimax realizza il primo apiario urbano aziendale a Bologna

La scienza ha ampiamente dimostrato l’importanza delle api per l’intero pianeta: il 35% del nostro cibo e il 70% delle specie vegetali dipendono dall’impollinazione da parte di questi meravigliosi insetti ed è quindi evidente come il continuo calo del loro numero sia un problema che deve essere affrontato immediatamente e con serietà. Le cause del problema sono da imputare ai pesticidi chimici, alle monocolture intensive, all’eccessivo consumo del territorio, alla perdita di biodiversità, a pratiche agricole per nulla lungimiranti e ai cambiamenti climatici, e sarebbe inaccettabile aggiungere a questa lista il disinteresse delle persone.
Novembre 30, 2021

Il progetto Apiario Urbano nimax a Rai Radio 2 – Caterpillar

A Rai Radio2, durante la trasmissione Caterpillar, Massimo Cirri e Sara Zambotti hanno parlato del progetto nimax sull’Apiario Urbano.
Ottobre 12, 2021

Soluzioni per il packaging Ho.Re.Ca. e GDO

Il mercato del tè e del caffè è caratterizzato da una vasta gamma di packaging: dalle capsule e dalle bustine monouso alle confezioni di grande formato per il settore Ho.Re.Ca. Questa differenziazione di confezioni rende indispensabile individuare tecnologie di codifica e marcatura, ispezione e controllo ed etichettatura che siano quanto più versatili e performanti possibile per abbattere i costi e soddisfare le crescenti richieste di flessibilità della produzione.
Settembre 29, 2021

Marcatura imballaggi in cartone: risparmiare migliorando la qualità di stampa

Eseguire una marcatura a grande carattere ad alta risoluzione direttamente su imballaggi secondari con risultati uniformi e ad alto contrasto. È il biglietto da visita con sui si presenta il marcatore a getto di inchiostro Domino Cx350i distribuito da nimax, azienda specializzata nelle soluzioni di marcatura, codifica, tracciabilità e nei sistemi di ispezione e controllo e labelling.
Luglio 16, 2021

Fino al 31 ottobre la sicurezza alimentare è alla portata di tutti

L’aumento di controlli e ispezioni di prodotti alimentari, ha messo in risalto come l’ispezione dei prodotti e la sicurezza alimentare siano ancora un elemento di criticità per troppe aziende italiane. Solo nel 2019 i controlli effettuati sono stati 129.590, da questi sono emerse delle irregolarità nello 0,73% dei casi, che hanno riguardato 147.769 stabilimenti: in breve sono state riscontrate infrazioni nel 24% dei siti produttivi.
Giugno 24, 2021

Sicurezza alimentare: come evitare le contaminazioni?

Tutte le aziende che operano nel settore food devono garantire la sicurezza alimentare e dotarsi di sistemi in grado di evitare la contaminazione degli alimenti. Per questo motivo devono seguire tutta una serie di precise procedure e applicare alla lettera le normative e leggi sulla sicurezza alimentare.
Giugno 21, 2021

Soluzioni complete per la codifica e marcatura nel beverage

Il mondo del beverage sta vivendo un momento di grande evoluzione che vede i produttori sfidarsi con prodotti nuovi multiformato e dove il packaging è sempre più caratterizzato, sia che si tratti di bibite, di acqua o di succhi di frutta confezionati in lattine, bottiglie in PET o in vetro, pouches o brik.
Aprile 29, 2021

Soluzioni di codifica e marcatura per il settore beverage. Come fare ad abbattere i costi?

Negli ultimi anni il settore beverage è cresciuto molto rapidamente, e le aziende che operano in questo settore hanno dovuto trovare nuove soluzioni per la codifica e marcatura. Ma quali sono i migliori sistemi per la codifica e marcatura di prodotti del beverage?  E come fare a mantenere i costi bassi? Tecnalimentaria ne ha parlato con Andrea Noera Responsabile Vendite End User di nimax.
Marzo 23, 2021

Controllo qualità, sicurezza alimentare e produttività

Per essere competitiva nel settore alimentare un’azienda non può più limitarsi ad avere un prodotto che soddisfa gli standard della propria clientela, ma deve garantire un controllo qualità di altissimo livello che recepisce i severi standard imposti dalla GDO e che rispetta le norme relative alla contaminazione fisica degli elementi.
Marzo 18, 2021

Nimax presenta i nuovi marcatori Thermal Inkjet Domino Serie Gx

"I nuovi marcatori thermal inkjet Domino Serie Gx distribuiti da Nimax rappresentano una vera e propria rivoluzione nel campo della codifica e marcatura: semplici da usare, flessibili e, soprattutto, pronti per affrontare tutte le sfide poste dall’Industria 4.0.” È quanto sottolinea l’azienda nel presentare la Serie Gx, progettata e realizzata tenendo a mente anche le necessità del settore OEM e declinata in tre modelli diversi proprio per venire incontro ad esigenze diverse.
Febbraio 16, 2021

Etichettare il futuro

Il mondo dell’etichettatura oggi è chiamato a nuove grandi sfide: ne parliamo con Marco Lerz, Business Unit Manager Labelling di nimax, azienda leader nel settore della codifica e marcatura, ispezione e controllo e, appunto, labelling.
Dicembre 12, 2020

Ispezione alimentare: guida alle tecnologie più idonee

Tutte le aziende che operano nel campo della produzione e del confezionamento di alimenti devono occuparsi di un aspetto fondamentale: l'ispezione del prodotto e la ricerca di corpi estranei. È una verifica a cui nessuno può sottrarsi perché è imposta dalle norme internazionali, dalla Grande Distribuzione e dal Retail. Nimax supporta le aziende nella scelta delle tecnologie più adatte alle loro esigenze per l'ispezione alimentare.
Novembre 18, 2020

Marcatore Laser a Fibra Domino F520i: codifica nitida senza eguali

Il marcatore laser a fibra Domino F520i nasce dalla diretta esperienza di Domino Printing, di cui nimax è esclusivista per il mercato italiano, con importanti aziende internazionali che hanno messo in evidenza il bisogno di una codifica e marcatura nitida anche sulle superfici convesse del fondo delle lattine, con sistemi in grado di operare su linee di produzione con velocità particolarmente alte e con cambio di formato e prodotto molto frequenti. Il marcatore laser a fibra Domino F502i è in grado di produrre delle codifiche indelebili e perfettamente leggibili su superfici cave, concave o convesse di imballaggi in alluminio o in plastica dura.
Novembre 13, 2020

Concorsi a premi: un’opportunità per i converter

I concorsi a premio abbinati all’acquisto dei prodotti per fidelizzare i clienti, al giorno d'oggi sono sempre più utilizzati dalle aziende. Le aziende, però, molto spesso richiedono che il codice venga marcato sulla parte interna della confezione, per essere sicuri che venga usato solo dopo che il prodotto è stato comprato. Questo fenomeno è in grande crescita, soprattutto nell'industria alimentare e in quello delle bevande e rappresenta una grossa opportunità per i converter che vogliono ampliare la propria offerta.
Settembre 18, 2020

Evitare gli errori di codifica

I consumatori oggi vogliono avere la possibilità di poter scegliere tra una vasta gamma di prodotti. È per le aziende diventa sempre più importante eviare gli errori di codifica. Questa richiesta di una maggior possibilità di scelta, infatti, spinge le aziende (soprattutto quelle del settore food e beverage) a modificare sempre più spesso i formati, il packaing e i gusti dei loro prodotti, con un conseguente aumento esponenziale di codici identificativi univoci del prodotto e con una maggior possibilità che avvengano degli errori di codifica.
Luglio 9, 2020

Ispezione e controllo nelle linee food: da obbligo a opportunità

Le linee di produzione alimentare hanno ottenuto progressi tecnologici enormi negli ultimi annia, ma ancora troppo spesso succede che i consumatori trovino dei corpi estranei all'interno di cibo o packaging ; spesso questo si rivela solo un fastidioso inconveniente ma a volte può causare danni anche seri alla salute. La natura di questi “corpi estranei” è molto variegata e cambia in base filiera produttiva: possono essere dei piccoli frammenti di vetro, sassolini, frammenti metallici o ossei, inclusioni che derivano da parti in movimento della linea produttiva.
Luglio 8, 2020

Tecnologia interconnessa e assistenza personalizzata

Durante il lockdown nimax ha supportato le centinaia di clienti della filiera agroalimentare e farmaceutica. L'azienda è rimasta aperta per continuare ad offrire la propria gamma di soluzioni tecnologiche e garantire tutta l'assistenza necessaria, sempre nel rispetto delle indicazioni sanitarie delle autorità competenti, come hanno raccontato Stefano Paolucci, Marketing Manager di nimax, e Alessandro Mazzoni, Business Developer Ispezione e Controllo.
Giugno 13, 2020

Nimax: “Nessuno stop alla manutenzione”

Durante l’emergenza sanitaria legata al Covid-19, nimax ha proseguito normalmente la propria attività, seguendo una serie di precauzioni per garantire la sicurezza dei nostri dipendenti e dei nostri clienti. Nimax ha potuto proseguire normalemente con la sua attività grazie alle centinaia di clienti appartenenti alla filiera agroalimentare e del life science, oggi sempre più fondamentali per il nostro Paese e che per nessun motivo potevano interrompere la loro attività. Come ha spiegato il nostro Marketing Manager Stefano Paolucci a Italia Imballaggio: “Abbiamo deciso di restare aperti per garantire loro tutta l’assistenza necessaria, prestando la massima attenzione alle indicazioni sanitarie fornite dalle autorità competenti per affrontare questa emergenza sanitaria, garantendo la salute dei nostri dipendenti, dei nostri clienti e, quindi, della collettività”
Giugno 8, 2020

Intervista a Sebastian, membro del team nimax: “Questi mesi? Non solo pandemia e lockdown”

L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 e il conseguente lockdown non hanno fermato l’attività di nimax. La nostra azienda ha continuato a lavorare senza interruzioni, ma seguendo una serie di precauzioni per garantire la sicurezza dei nostri dipendenti e dei nostri clienti. Tra le varie precauzione prese, una delle più importanti è l’agevolazione dello smartworking per quante più persone possibili, per evitare così di avere affollamenti nelle nostre sedi. Ma non per tutti i ruoli è stato possibile applicare lo smartworking, come nel caso di Sebastian Luis Navarrate, addetto al magazzino che ha continuato a svolgere il suo lavoro nella sede nimax di Bologna e che ha raccontato la sua esperienza a FARE News. L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 e il conseguente lockdown non hanno fermato l’attività di nimax. La nostra azienda ha continuato a lavorare senza interruzioni, ma seguendo una serie di precauzioni per garantire la sicurezza dei nostri dipendenti e dei nostri clienti. Tra le varie precauzione prese, una delle più importanti è l’agevolazione dello smartworking per quante più persone possibili, per evitare così di avere affollamenti nelle nostre sedi. Ma non per tutti i ruoli è stato possibile applicare lo smartworking, come nel caso di Sebastian Luis Navarrate, addetto al magazzino che ha continuato a svolgere il suo lavoro nella sede nimax di Bologna e che ha raccontato la sua esperienza a FARE News.