fbpx
articolo controllo qualità farmaceutico
Controllo qualità farmaceutico: sistemi per processi efficienti
22 Aprile 2021
articolo blog raggi x o metal detector
Macchina raggi x o metal detector? Consigli per il settore food
13 Maggio 2021

Metal detector industriale e selezionatrice ponderale: la guida

Un confronto tra metal detector e selezionatrice ponderale

metal detector professionale -selezionatrice ponderale

Tra i sistemi di ispezione e controllo integrabili su una linea di produzione, troviamo tre prodotti con caratteristiche precise:

  • metal detector industriale
  • selezionatrice ponderale
  • sistema raggi x

Continuate a leggere questo articolo per scoprire le applicazioni nei diversi settori industriali e i consigli per valutare la soluzione più adatta alla vostra linea di produzione.

Qual è la funzione di un metal detector industriale in linea?
Il metal detector industriale serve a rivelare la presenza di contaminanti metallici all’interno di prodotti o confezioni, con la possibilità di espellere quelli non conformi in modo automatico.

Approfondimento sulla tecnologia metal detector

La tecnologia di un metal detector industriale si basa sul principio delle onde radio.

A seconda delle frequenze e delle tolleranze impostate, se non incontra un oggetto metallico, il segnale si disperde. Al contrario, in presenza di contaminanti metallici, rimbalza.

Quando il sistema di ispezione e controllo con tecnologia metal detector è integrato nella linea di produzione, ogni prodotto è sottoposto a verifica e si può decidere di impostare l’espulsione automatica dei prodotti non conformi.

Di quali settori produttivi parliamo? Scopritelo nel prossimo paragrafo!

Applicazioni nei diversi settori industriali

Un metal detector industriale è in grado di rilevare contaminanti metallici all’interno di prodotti o confezioni. Il settore del packaging in generale è quindi il principale utilizzatore di questi sistemi.

Entriamo nello specifico, approfondendo le applicazioni e scoprendo alcuni esempi.

Industria alimentare

Il controllo qualità alimentare è un tema da sempre molto dibattuto. Infatti, nonostante le normative in tema di sicurezza siano precise e rigorose, il richiamo di interi lotti di produzione è purtroppo ancora piuttosto frequente e ha conseguenze anche gravi per l’immagine del marchio.

La gamma di metal detector a disposizione delle aziende della filiera è molto ampia e si allinea alle specifiche esigenze di ogni tipo di alimento.

Carne

Sistema metal detector Loma IQ4 a frequenza variabile, dotato di espulsore automatico dei prodotti non conformi:

Prodotti alimentari pompati in tubazione

Il metal detector IQ4 Pipeline è lo strumento ideale per alimenti come carni macinate, zuppe o marmellate.

metal detector professionale - Loma Iq4 Pipeline prodotti pompati

Il sistema è progettato per le insaccatrici e per essere compatibile con le riempitrici a vuoto più diffuse nel settore.

Prodotti alimentari sfusi: cibi secchi, surgelati o granaglie

Il metal detector IQ4 Waferthin è progettato per l’ispezione di prodotti sfusi a caduta ed è adatto a essere posizionato sopra le confezionatrici verticali, grazie alla sua compattezza.

Prodotti difficili

A causa delle temperature estreme, dell’alto contenuto di ferro o sale o del tipo di imballaggio, alcuni alimenti possono risultare complessi da ispezionare.

Ecco come configurare il sistema metal detector Loma IQ4 in modo semplice, per impostare la sensibilità adatta ai vostri prodotti:

Industria farmaceutica

In ambito farmaceutico, i metal detector consentono di eseguire un controllo accurato sul 100% della produzione.

Ecco come avvengono la rilevazione e l’espulsione automatica dei contaminanti metallici nelle compresse, senza compromettere la rapidità e l’efficienza produttiva.

Anche il settore cosmetico ha le sue peculiarità ed esigenze particolari in termini di ispezione e controllo in linea. Per definire le soluzioni specifiche, dobbiamo introdurre un sistema differente: le selezionatrici ponderali.

Qual è la funzione delle selezionatrici ponderali?
Grazie all’integrazione di una selezionatrice ponderale in linea, è possibile eseguire il controllo del peso e la verifica della completezza delle confezioni.

Le selezionatrici ponderali sono lo strumento ideale per garantire una pesatura semplice e ancora più accurata grazie all’innovativa tecnologia a peso reale.

Applicazioni nei diversi settori industriali

Iniziamo dall’industria cosmetica a cui abbiamo fatto cenno in precedenza.

Industria cosmetica

Il mondo personal care è molto ampio e ogni linea produttiva ha le sue necessità specifiche, per garantire il rispetto degli standard, la conformità di peso e quantità e per proteggere la reputazione del marchio.

Spray e aerosol, ad esempio, possono rappresentare una criticità per la forma sottile e slanciata dei barattoli, che rischia di provocare perdite di equilibrio e di conseguenza fermi linea.

I sistemi di pesatura automatica in linea devono dunque assicurare prestazioni più efficienti rispetto alla verifica manuale del peso del prodotto.

Le selezionatrici ponderali della serie S con tecnologia EasyWeight® risolvono il problema dell’instabilità dei prodotti, arrivando a incrementare la produttività della linea fino al 50%, con un aumento dell’accuratezza di pesatura.

Le altre applicazioni in cui possono essere impiegate le selezionatrici ponderali riguardano la movimentazione e la pesatura di sacchi, scatole e fusti – ad esempio di shampoo, bagnoschiuma o detergenti – ma anche flaconi, tubetti, blister e astucci di make-up.

selezionatrice ponderale

Le selezionatrici ponderali utilizzate per la verifica del peso, inoltre, devono essere costruite in conformità alla Direttiva MID.

Industria farmaceutica

In ambito farmaceutico, le selezionatrici ponderali si affiancano ai metal detector (di cui abbiamo già parlato e che rilevano i frammenti metallici ed espellono i prodotti non conformi dagli astucci di medicinali) e ai sistemi a raggi x – cliccate qui per passare subito al paragrafo dedicato – ideali per la rilevazione di contaminanti nei packaging metallizzati.

Il loro obiettivo è verificare in modo automatico il peso delle confezioni contenenti farmaci, per identificare l’eventuale assenza di parte del prodotto o del foglietto illustrativo.

Ecco come funziona la selezionatrice ponderale Nemesis serie S:

Per chiudere il cerchio, analizziamo ora l’utilizzo delle selezionatrici ponderali nella produzione di alimenti.

Industria alimentare

Nel settore alimentare, la verifica del peso dei prodotti è soggetta a normative e standard internazionali quali BRC, IFS, Retail, OIML R51 e MID.

Oltre a essere conforme e proteggere il marchio assicurando la quantità indicata in etichetta, una soluzione come Loma CW3 è dotata di un sistema di correzione automatica del peso ed è in grado di evitare che ci sia del prodotto in eccesso all’interno delle confezioni.

Ragionando in termini di efficienza, pensate a cosa possa significare regalare anche solo minime quantità di prodotto moltiplicate per un anno di produzione!

Fin qui abbiamo analizzato i metal detector e le selezionatrici ponderali. Prima di passare alle funzioni dei raggi x, vi proponiamo i sistemi combinati.

I sistemi combinati per l’ispezione e il controllo in linea

Un sistema combinato unisce la capacità di rilevazione metalli dei sistemi metal detector alla verifica peso delle selezionatrici ponderali.

Ecco l’esempio del sistema combinato Loma CW3 – IQ4, la soluzione ideale per ispezionare i prodotti alimentari, dai pasti pronti ai cibi preconfezionati:

sistema combinato raggi x selezionatrice ponderale

Il vantaggio dell’integrazione si concretizza nella possibilità di controllare il macchinario attraverso un’unica interfaccia grafica intuitiva e semplice da usare.

Avere un unico punto di controllo permette di migliorare la qualità e l’efficienza della produzione, semplificando i processi.

È arrivato il momento di introdurre la terza soluzione: i raggi x.

Qual è la funzione dei sistemi a raggi x?

Oltre ai contaminanti metallici rilevati dai metal detector, i sistemi a raggi x possono segnalare anche la presenza di frammenti di:

  • vetro
  • ceramica
  • plastica densa
  • ossa

Alle funzioni vantaggiose di un metal detector industriale, un sistema a raggi x aggiunge la possibilità di verificare l’integrità dei prodotti e di rilevare contaminanti molto piccoli.

Come i metal detector, anche i raggi x sono utilizzati nell’industria alimentare, cosmetica e farmaceutica. Di seguito, troverete un approfondimento specifico sulla sicurezza in ambito alimentare.

Industria alimentare

La brand protection è molto importante per le aziende del settore alimentare. Oltre a dovere superare controlli sempre più rigorosi, infatti, anche i clienti finali sono sempre più protagonisti del mercato.

Spesso le loro scelte di acquisto sono condivise tramite recensioni sul web e possono avere un forte impatto su un marchio.

Il sistema di ispezione a raggi x Loma Serie X5 Pipeline è progettato per la ricerca di contaminanti nei prodotti alimentari pompati in tubazione.

metal detector professionale - raggi x

 

Ora che abbiamo chiarito le funzioni e gli obiettivi di metal detector, selezionatrici ponderali e sistemi a raggi x, passiamo a fornirvi alcuni consigli per individuare la soluzione giusta per la vostra linea di produzione.

Cliccate qui per scaricare il nostro whitepaper gratuito!

Consigli per scegliere la soluzione giusta

Tutti i sistemi di ispezione e controllo descritti fino a questo punto permettono di superare i limiti del controllo a campione e di eseguire un’attenta verifica del 100% della produzione.

La scelta della soluzione migliore dipende dal settore di appartenenza, ma soprattutto dalle esigenze specifiche della linea.

Le considerazioni dovrebbero riguardare:

  • la tipologia di prodotti da ispezionare
  • i punti critici della linea nei quali installare la soluzione
  • lo spazio a disposizione
  • i materiali utilizzati in produzione
  • la necessità di lavare i macchinari per sanificarli

Affidarsi a un partner che metta a disposizione esperienza e competenze tecniche permette non solo di essere conformi alle normative vigenti, ma anche di superare le criticità e ottenere una maggiore efficienza.

Un altro elemento da non sottovalutare nella selezione dei sistemi di ispezione e controllo è la valutazione del ROI, un passaggio che può essere supportato dal fornitore delle soluzioni anche grazie al calcolo del TCO. Scoprite di più nel prossimo paragrafo!

Calcolo del Total Cost of Ownership – TCO

Il costo totale di proprietà di un sistema di ispezione e controllo comprende i costi di:

  • acquisto
  • installazione
  • energia elettrica
  • manutenzione
  • ricambi e materiali di consumo

Dunque, è fondamentale valutare tutti gli elementi prima di prendere una decisione sui sistemi di fine linea per la vostra azienda.

Per un approfondimento sul Total Cost of Ownership, vi consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato!

Manutenzione e operatività dei sistemi di ispezione e controllo

Anche nel caso dei sistemi di ispezione e controllo, pianificare in modo attento e scrupoloso le attività di manutenzione è essenziale per intervenire prima che si verifichino problemi che potrebbero causare fermi di produzione gravi.

Potrebbe sembrare un controsenso, ma prevedere dei brevi fermi diventa strategico e contribuisce a incrementare l’efficienza.

I test regolari servono a verificare che il livello di sensibilità sia corretto e che i contaminanti siano rilevati in modo adeguato.

A seconda delle caratteristiche del prodotto e delle specifiche necessità della linea, il nostro consiglio è quello di eseguire i test:

  • all’inizio della giornata lavorativa
  • a ogni cambio di turno
  • a ogni cambio di prodotto

In questo modo, i prodotti coinvolti dall’eventuale problema rilevato possono essere identificati, richiamati e controllati prima di lasciare la linea di produzione.

I sistemi Loma di cui abbiamo parlato nel corso dell’articolo sono dotati del Performance Validation System che segnala all’operatore la necessità di svolgere i test a intervalli di tempo stabiliti.

La pulizia è una fase importante nella manutenzione della linea, non solo per rispettare le procedure di sicurezza ed eseguire la sanificazione, ma anche per garantire l’affidabilità e l’efficienza delle prestazioni dei sistemi di ispezione.

A tal proposito, il metal detecor Loma IQ4 RUN-WET resiste alle operazioni più severe di sanificazione, evita l’accumulo di batteri e sporcizia sulle superfici e garantisce massima igiene e sicurezza, grazie al suo grado di protezione IP 69K.

Scoprite come funziona:

L’ultimo consiglio di manutenzione che vi vogliamo proporre riguarda nello specifico i metal detector e prevede la protezione della metal free zone, che trovate spiegata in questo articolo.


Come abbiamo visto, sono diversi gli aspetti da tenere in considerazione per assicurarsi che i sistemi per il controllo della vostra linea di produzione possano garantire un ritorno sull’investimento.

Per ottenere altri consigli degli esperti nimax e scegliere la soluzione giusta, vi offriamo la possibilità di prenotare una demo gratuita e personalizzata!

CTA Demo orizzontale ispezione e controllo