fbpx
articolo blog tco
Come ridurre il total cost of ownership dei sistemi di fine linea
27 Agosto 2019
articolo dove installare i sistemi controllo qualità alimentare
Dove installare sistema ispezione e controllo qualità alimentare
6 Novembre 2019

Cos’è la metal free zone nei metal detector professionali?

Se il vostro metal detector professionale causa problemi, ad esempio scartando dei prodotti senza che siano stati trovati dei corpi estranei metallici, può essere un errore dovuto alla metal free zone

metal free zone metal detector industriale professionale

Ma cos’è la metal free zone? Scoprite nell’articolo come si calcola e i consigli per “proteggerla”.

Metal detector professionali: cos’è la metal free zone?

La Metal Free Zone (MFZ) è un’area che circonda l’apertura di un metal detector dove non deve passare nessun tipo di metallo, né fisso né in movimento.

Sembra semplice, ma tre chiamate su quattro ricevute dall’Ufficio Tecnico Loma sono il risultato della presenza di metallo all’interno della MFZ.

Quali sono i sintomi della presenza di metalli all’interno della Metal Free Zone?

Detto in modo semplice, se sulla vostra linea di produzione posizionate del metallo troppo vicino al metal detector (ad esempio nella MFZ) il segnale avrà un picco improvviso, e questo errore causerà dei falsi scarti.

Ciò potrebbe apparire come un evento casuale o ripetuto, dipende da qual è il tipo di corpo estraneo che sta causando questo tipo di problemi al metal detector (metallo in movimento oppure non in movimento).

Può anche produrre dei sintomi simili a quelli causati da un nastro trasportatore contaminato con del metallo o dall’utilizzo di walkie talkie vicino al metal detector.

Come si può “proteggere” la Metal Free Zone?

Il calcolo dell’ampiezza della MFZ può variare in base a due fattori fondamentali: se è presente del materiale in movimento oppure non in movimento.

Metal-Free-Zone-Metal-Detector-Problemi-Metal-Detector-Metal-Detector-Alimentare

L’unica eccezione a questa regola riguarda le macchine imbustatrici e sigillatrici con uno scivolo lungo la loro apertura.

Questi macchinari di solito sono costruiti con anelli saldati o imbullonati rivolti verso lo scivolo, impedendogli così di disperdersi e di causare instabilità.

metal detector professionali

Esempi di metallo non in movimento

Coperture del conveyor, parti di altri macchinari e linee di produzione, ecc.

Calcolo per l’individuazione della MFZ 1.5 x l’altezza dell’apertura.

Ad esempio, se l’apertura è alta 20mm, la Metal Free Zone si troverà a 300mm dalla metà dell’apertura del metal detector.

Esempi di metallo in movimento:

Rotelle, motori, oggetti personali, ecc.

Metal-Free-Zone-Metal-Detector-Problema-Metal-Detector-Metal-Detector-per-Alimenti

Calcolo per l’individuazione della MFZ 3 x l’altezza dell’apertura.

Ad esempio, se l’apertura è alta 200mm la Metal Free Zone si troverà a 600mm dalla metà dell’apertura del metal detector.


Contattate gli esperti nimax per qualsiasi domanda sui sistemi di ispezione e controllo!