fbpx
articolo blog ispezione e controllo raggi x sicuri
I raggi x per l’industria alimentare sono sicuri?
11 Luglio 2019
articolo metal free zone
Cos’è la metal free zone nei metal detector professionali?
4 Novembre 2019
articolo blog ispezione e controllo raggi x sicuri
I raggi x per l’industria alimentare sono sicuri?
11 Luglio 2019
articolo metal free zone
Cos’è la metal free zone nei metal detector professionali?
4 Novembre 2019

Come ridurre il total cost of ownership dei sistemi di fine linea

Alcuni consigli su come ridurre il TCO dei sistemi di fine linea

tco total cost of ownership sistemi di fine linea

Ridurre il Total Cost of Ownership dei sistemi di fine linea è un obiettivo raggiungibile?

Scopritelo nell’articolo, con i consigli per valutare il suo impatto sulla vostra linea di produzione e alcuni esempi pratici.

Cos’è il TCO – Total Cost of Ownership?
TCO significa Total Cost of Ownership (costo totale di proprietà) e rappresenta l’insieme dei costi di esercizio di una determinata attività.

Ma come fare a ridurre il TCO dei sistemi di fine linea?

E come è possibile valutare il suo impatto sulla vostra linea di produzione?

Ecco un esempio.

Avete acquistato un sistema di fine linea per la codifica o l’ispezione di astucci in cartone.

Ovviamente, prima dell’acquisto avrete valutato con cura il prezzo netto del sistema, ma se il costo dei sistemi di fine linea fosse associato solamente al loro prezzo di acquisto sarebbe davvero troppo semplice!

Il TCO infatti non prevede solo il costo per l’acquisto dei sistemi, ma anche il costo della loro installazione, della manutenzione, dei ricambi, dell’energia elettrica, di eventuali materiali di consumo e di molto altro ancora.

Il Total Cost of Ownership di un sistema quindi è superiore al costo che si affronta inizialmente. Considerare tutti gli elementi che costituiscono il Total Cost of Ownership vi aiuterà a prendere la giusta decisione quando dovrete scegliere il sistema di fine linea più adatto per la vostra azienda.

Il Total Cost of Ownership è molto più del semplice prezzo di acquisto

Inizialmente potrebbe sembrare che comprare un sistema di marcatura, etichettatura o ispezione e controllo con le caratteristiche di cui avete bisogno e con il prezzo più basso sia la soluzione più conveniente.

Tuttavia, mentre alcuni sistemi hanno un investimento iniziale più basso, i costi di medio-lungo periodo (tra cui la manutenzione, i materiali di consumo e il consumo energetico) possono finire per essere molto più alti.

white paper sistemi di ispezione e controllo qualità

Si può evitare di rimanere incastrati in una situazione così onerosa sommando a priori i costi operativi totali di un sistema con il suo costo di acquisto, ma tenendo sempre in considerazione questi fattori:

  • L’aumento del costo dei materiali, il make-up, l’inchiostro o l’energia elettrica, ad esempio, possono far aumentare il TCO qualora si sia scelto il sistema sbagliato.
  • La manutenzione aggiuntiva può essere necessaria qualora il sistema debba lavorare su volumi più elevati di quanto non sia in grado di sostenere.

total cost of ownership

Quali aspetti considerare per ottenere un TCO basso?

Per valutare il TCO di un sistema di fine linea bisogna tenere in considerazione:

  • prezzo di acquisto
  • costo per marcatura/ispezione/etichettatura
  • affidabilità
  • necessità di manutenzione
  • funzionalità di risparmio
  • supporto post vendita fornito

Molti sistemi possono eccellere in una o più aree, ma tutte devono essere considerate quando si definisce il TCO complessivo.


Volete saperne di più su come ridurre il TCO per i vostri sistemi di fine linea? Cliccate qui per scaricare il white paper gratuito! 

Oppure contattate i nostri esperti, prenotando una consulenza personalizzata gratuita 👇

consulenza tco