fbpx
articolo blog nimax labelling
Labelling: considerazioni tecnologiche per ogni settore
20 Settembre 2022
articolo marcatura laser industriale
Guida alla marcatura laser industriale nel paradigma 4.0
22 Settembre 2022

Come valutare l'investimento per un marcatore laser per la codifica su metallo

Tutto quello che c'è da sapere prima dell'acquisto di un marcatore laser per la codifica su metallo

marcatura laser marcatore metallo

La marcatura laser permette di marcare un oggetto con un codice o una personalizzazione per motivi di sicurezza, tracciabilità o di controllo qualità, tramite un raggio laser ad alta intensità concentrato sulla superficie del prodotto.

Un marcatore laser per la codifica su metallo è uno strumento utile sia nell’ambito industriale, in particolare nei settori automotive e aerospaziale, sia in quello del food & beverage.

Approfondiamo l’argomento nell’articolo che segue!

Marcatore laser per la codifica su componenti in metallo: perché utilizzarlo nei settori industriale e alimentare

I marcatori laser sono tecnologie flessibili e affidabili che offrono la possibilità di migliorare i processi produttivi e ottimizzare la supply chain:

  • riducendo i fermi di linea
  • velocizzando la codifica
  • diminuendo i materiali di consumo
  • rendendo i processi più sostenibili

I marcatori laser si distinguono in base alla tipologia di materiale su cui va effettuata la codifica. In questo articolo parliamo della marcatura laser su superfici metalliche, che riguarda soprattutto:

  • il settore industriale (automotive e aerospaziale)
  • il settore alimentare (confezioni in alluminio)

Vediamoli nel dettaglio.

Marcatura laser su metallo per il settore industriale

Quando si parla di marcatura laser su superfici metalliche, ci si riferisce in particolare al settore automobilistico e aerospaziale. In questi ambiti, garantire una tracciabilità chiara e completa dei componenti rilevanti per la sicurezza è fondamentale; la tecnologia laser è quindi la soluzione migliore per eseguire marcature permanenti e di qualità, anche su aree di dimensioni molto piccole.

I marcatori laser Domino serie F sono perfetti per marcare in modo indelebile e ad alta risoluzione diversi tipi di substrato metallico, garantendo ottimi risultati grazie alla loro classe di potenza e lunghezza d’onda. Possono effettuare sia codifiche statiche che intermittenti, che marcature “al volo” in applicazioni su linee di produzione a bassa ed alta velocità.

In questo video, potete vedere in azione proprio uno dei marcatori laser serie F:

Marcatura laser su metallo nel settore alimentare

La tecnologia di marcatura laser oggi è ancora più accessibile. Il marcatore Serie D310 di Domino si rivela la scelta ottimale anche nei mercati più competitivi, come quello Food & Beverage, grazie al Total Cost of Ownership estremamente basso.

Questo breve video riassume tutte le caratteristiche principali della serie Domino D310:

Le grandi aziende del mondo beverage sono state le prime a utilizzare i marcatori laser, essendo in grado di sostenere i costi significativi dato il numero elevato di prodotti da marcare.

Nel mondo food & beverage, eseguire una codifica precisa è importante per aderire alle normative sulla sicurezza alimentare, evitando alle aziende clienti rischi come il ritiro di lotti di produzione, che inciderebbero in modo negativo sulla loro reputazione.

In questa circostanza, facciamo riferimento alle confezioni in alluminio di cibi e bevande, sulle quali è necessario poter realizzare marcature indelebili e resistenti alle alte temperature, all’usura, ai rivestimenti e ai trattamenti superficiali.

Il marcatore laser a fibra Domino F720i CP è in grado di effettuare codifiche permanenti e di altissima qualità ad una velocità di produzione ineguagliabile anche in ambienti umidi e con presenza di sciroppo di zucchero, come quelli caratteristici del settore beverage. Può arrivare ad effettuare una marcatura laser su 90.000 lattine ogni ora, ognuna codificata con oltre 20 caratteri.

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui Carlsberg ha scelto il marcatore laser a fibra Domino F720i per la codifica e marcatura delle sue lattine, come viene spiegato in questo video:

Anche se esistono altre soluzioni di codifica per la marcatura dei prodotti, la marcatura laser ha diversi vantaggi:

  • dal punto di vista logistico e di riduzione dei costi, non prevedendo l’uso di consumabili come inchiostri e solventi, il laser non rende necessarie operazioni di sostituzione, stoccaggio e smaltimento di supporti, cartucce o rabbocco dei livelli di inchiostro
  • il raggio laser ha un impatto minimo sulle superfici da marcare e non causa alterazione al materiale, limitandosi a modificare il colore della superficie
  • per quanto riguarda la sostenibilità, il laser è una soluzione eco-compatibile e va incontro alle esigenze dei clienti sempre più consapevoli del problema dell’impatto ambientale di certe tipologie di lavorazioni, che quindi cercano soluzioni più ecologiche per le loro imprese

Per ottenere una marcatura laser metallo di alta qualità è necessario avvalersi delle migliori tecnologie, valutando le caratteristiche di assorbimento del materiale del substrato e la lunghezza d’onda del laser.

Un partner esperto nella codifica e marcatura saprà analizzare i diversi tipi di materiale e consigliarvi il marcatore laser più adatto alle esigenze produttive.

Se state valutando un investimento sulla tecnologia laser e desiderate ricevere un supporto per la valutazione del sistema più adatto alle necessità dell’azienda, i nostri esperti sono a disposizione per una consulenza gratuita e personalizzata!