fbpx
articolo blog raggi x o metal detector
Macchina raggi x o metal detector? Consigli per il settore food
13 Maggio 2021
articolo contaminazione fisica
Contaminazione fisica degli alimenti: perché è cruciale evitarla
27 Maggio 2021
articolo blog raggi x o metal detector
Macchina raggi x o metal detector? Consigli per il settore food
13 Maggio 2021
articolo contaminazione fisica
Contaminazione fisica degli alimenti: perché è cruciale evitarla
27 Maggio 2021

Brand protection e controllo qualità: qual è il loro legame?

Perché la brand protection oggi è fondamentale per il controllo qualità alimentare

brand protection controllo qualità settore alimentare

I consumatori oggi sono sempre più attenti e consapevoli rispetto ai prodotti che acquistano ogni giorno e vogliono essere certi che la qualità e la sicurezza siano garantite. Soprattutto in ambito alimentare, ma anche in quello farmaceutico o cosmetico, la brand protection è fondamentale.

Come tutelare l’immagine del marchio agli occhi degli acquirenti? Ne parliamo nell’articolo di oggi!

Perché la brand protection oggi è fondamentale

Uno dei rischi maggiori per le aziende è il richiamo di prodotti non conformi – ovvero che non corrispondono ai rigidi standard imposti dal mercato su qualità e sicurezza.

L’industria alimentare e quella farmaceutica devono rispondere a precisi requisiti per garantire che i prodotti venduti non rappresentino un pericolo per i consumatori.

In ambito GDO i principali standard a cui si fa riferimento sono:

  • IFS Food Standard – che si applica ai fornitori di generi alimentari per valutare la conformità dei prodotti e dei processi in relazione alla sicurezza e alla qualità degli alimenti;
  • BRC Global Standards – il cui scopo principale è rafforzare e promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura a livello globale;
  • ISO 22000 – che permette alle aziende della filiera alimentare di identificare i rischi a cui sono esposte e di gestirli in maniera efficace, garantendo la sicurezza.

Nell’industria farmaceutica, invece, si fa riferimento a livello internazionale alla più recente revisione della ISO 9001, cioè la UNI EN ISO 15378: 2018.

Questa normativa ha come obiettivo la riduzione dei fattori che rischiano di compromettere la qualità dei prodotti.

Il rispetto di questi standard è fondamentale per tutte le aziende, a prescindere dai prodotti offerti, per garantire la qualità e ridurre ogni tipo di rischio per i consumatori.

Il richiamo di interi lotti è un’eventualità da evitare perché:

  • causa ingenti danni economici all’impresa, incidendo sulle performance e sul profilo finanziario;
  • ha un impatto negativo sull’immagine aziendale e sulla fidelizzazione dei clienti.
Quali sono i potenziali rischi per i consumatori?

Un prodotto può risultare non conforme alla vendita (e quindi subire un ritiro) per diverse ragioni.

La più comune è la presenza di contaminazioni microbiologiche o di corpi estranei, che possono essere parti metalliche, ma anche ossa, vetro, plastica densa, gomma, pietra e ceramica.

Individuare la presenza di contaminanti non è sempre facile. Alcuni cibi contengono ad esempio un’elevata quantità di sale o di umidità che potrebbero causare disturbi al campo di rilevazione.

white paper controllo qualità industria 4.0

I pasti pronti, le carni macinate, le salsicce, ma anche pasta, pane e forme di formaggio possono essere a rischio contaminazione. Per questo motivo, sono necessari sistemi di controllo avanzati che garantiscano prestazioni elevate anche nelle situazioni più complicate.

Anche l’integrità del packaging è un elemento fondamentale per la qualità dei prodotti: microfori, strappi e fessurazioni devono essere subito individuati, in modo da scartare la zona interessata.

Questo aspetto riguarda il settore del confezionamento alimentare, ma anche quello farmaceutico, dove le analisi vengono effettuate sulle materie prime, sui prodotti finiti e sulle confezioni, in modo da garantire la corretta quantità di prodotto e l’assenza di contaminanti.

esempi produzione alimenti contaminazione fisica come prevenirla controllo qualità alimentare brand protection
Soluzioni efficaci per la brand protection

Per tutelare l’azienda e garantire la massima qualità del venduto, è necessario integrare strumenti di ispezione e controllo in linea che assicurino il monitoraggio totale in diverse fasi della produzione e non solo sul prodotto finito, senza richiedere il fermo macchine.

Sebbene siano tuttora fondamentali, i controlli a campione presentano infatti dei limiti, dato che le ispezioni avvengono su una selezione di prodotti e non sulla totalità.

Integrare sistemi di ispezione e controllo in linea permette di:

  • monitorare la produzione in ogni sua fase
  • avere una maggiore efficacia statistica
  • incrementare la sicurezza
  • evitare il fermo delle macchine
  • prevenire richiami di prodotti
Le tecnologie per tutelare l’immagine aziendale

I metal detector rivelano la presenza di contaminanti metallici all’interno di prodotti o confezioni, con la possibilità di espellere quelli non conformi in modo automatico.

Il sistema metal detector Loma IQ4 a frequenza variabile è dotato di un espulsore automatico dei prodotti non conformi.

In aggiunta all’evidente vantaggio in termini di sicurezza, è importante sottolineare la possibilità di espellere solo quantità minime di prodotti non conformi, con un evidente risparmio dovuto alla riduzione degli scarti di materie prime.

Grazie alla vasta gamma di frequenze con cui opera, questo strumento permette di ottenere ottimi rilevamenti anche nei prodotti con tassi di umidità elevati, come alcuni tipi di pane o di alimenti confezionati.e-book ispezione e controllo qualità industria 4.0

Scoprite di più nel white paper gratuito!

Oltre ai frammenti metallici, i sistemi a raggi x possono rilevare anche la presenza di altri tipi di contaminanti, come vetro, ceramica, plastica densa e ossa.

Si tratta di sistemi più avanzati, spesso impiegati per il rilevamento dei contaminanti in carni e impasti pompati in tubazione, come il sistema a raggi x Loma Pipeline.

Per il controllo del peso e la verifica della completezza delle confezioni, le selezionatrici ponderali sono la soluzione ideale.

In ambito farmaceutico, queste soluzioni verificano in modo automatico il peso delle confezioni contenenti farmaci, per identificare l’eventuale assenza di parte del prodotto o del foglietto illustrativo.

Combinare un sistema a raggi x e una selezionatrice ponderale permette di controllare allo stesso tempo qualità, peso, grandezza e forma del prodotto, assicurandone la qualità.

Infine, i sistemi di ispezione dei film di alluminio possono rilevare eventuali difetti nelle confezioni e scartare la zona interessata, se necessario. Il sistema di controllo nimax CF118 verifica l’integrità dei film e invia un segnale elettrico non appena rileva un difetto.


Esistono diversi elementi da valutare prima di optare per una soluzione specifica, come il tipo di prodotto da ispezionare, i materiali utilizzati sulla linea di produzione e il punto della linea nel quale inserire il sistema di controllo.

Affidarsi a sistemi dalle prestazioni elevate permette di garantire la tutela dei consumatori, incrementare la sicurezza e la qualità della produzione e ridurre il rischio di richiami dei prodotti.

Tutto questo fa parte delle attività volte alla brand protection e alla tutela della salute dei consumatori.

Volete scoprire le tecnologie più innovative per controlli rigorosi? Richiedete una demo gratuita! I nostri esperti vi aiuteranno a scoprire tutte le soluzioni a disposizione.

demo brand protection controllo qualità alimentare