Serializzazione Farmaceutica

Costi, tempi e benefici per le aziende che hanno adottato la serializzazione dei farmaci

Serializzazione farmaceutica

Negli ultimi anni, tutte le realtà appartenenti al settore farmaceutico europeo, dai fornitori di sistemi per il packaging ai produttori, dalle aziende coinvolte nella logistica fino a quelle di marketing, si sono preparate all’adozione della Direttiva Europea sui Farmaci Contraffatti, entrata in vigore il 9 febbraio. Ma anche le aziende che ancora non si sono attrezzate per la normativa sono ancora in tempo per rendere le loro linee conformi alla direttiva FMD implementando la serializzazione farmaceutica.



La serializzazione farmaceutica migliorerà la vostra attività


La Direttiva sui Medicinali Falsificati obbliga le aziende farmaceutiche ad adottare la serializzazione farmaceutica, in modo che ne venga garantita la tracciabilità lungo tutta la supply chain.

Questo servirà soprattutto a contrastare il fenomeno della contraffazione dei medicinali, che costa alle aziende centinaia di milioni di euro all’anno e a garantire ulteriormente la sicurezza dei pazienti.

Ma ci sono dei benefici anche per le aziende farmaceutiche. Nimax e Domino hanno già aiutato molte aziende a rendere le loro linee di produzione conformi alla Direttiva FMD.

Le aziende che hanno già adottato da tempo questo sistema hanno visto una riduzione degli sprechi, una miglior efficienza della supply chain ed un maggior controllo dei loro prodotti.

La serializzazione farmaceutica potrà portare la vostra azienda direttamente all’interno della rivoluzione dei Big Data, dato che i numeri seriali offrono una miglior visuale su dove vengono venduti i vostri prodotti.

Naturalmente il principale vantaggio per le aziende sarà quello di rispettare le norme di legge e di essere in grado di commerciare in tutti i Paesi che prevedono la serializzazione di prodotti farmaceutici.

È vero, l’adozione della serializzazione farmaceutica può essere un processo lungo.

È vero, ci sono delle sfide, come l’esborso economico iniziale ed una temporanea riduzione della produttività.

Ma nel lungo periodo la vostra azienda ne trarrà solo beneficio.

È vero, dovete prepararvi per queste ed altre sfide.

Ma è altrettanto importante che anche i vostri distributori siano conformi alla normativa.


Serializzazione Farmaceutica_Serializzazione e aggregazione_Pallet


  • Quanto tempo ci vorrà per adattare le linee?

È difficile dare una cifra sicura, in base alla grandezza della vostra azienda, da sei a nove mesi.

In alcuni casi ci possono volere anche alcuni anni per rendere gradualmente le linee del tutto conformi alla Direttiva FMD sulla serializzazione dei farmaci.



  • Quali saranno i costi?

Di nuovo, è difficile dare una cifra esatta. Ma sicuramente modificare una linea per renderla conforme alla Direttiva FMD ha un costo significativo.

Il costo medio per linea, in base alla nostra esperienza, si aggira sui € 100.000 per le aziende più piccole e fino a € 250.000 per quelle medio-grandi. Il processo non è facile e la vostra efficienza produttiva subirà un calo per un breve periodo.



  • E per quanto riguarda l’aggregazione?

Alcune aziende farmaceutiche hanno già approfittato dell’implementazione del processo di serializzazione per adottare anche quello di aggregazione.

È un’opzione sicuramente da considerare in un mercato in cui le aziende che si occupano di logistica stanno annunciando che in futuro accetteranno solo prodotti aggregati.




Siete pronti? Noi sì, e possiamo aiutarvi.

Anche per i “ritardatari”, c’è ancora tempo per adottare la serializzazione farmaceutica sulle loro linee e diventare così conformi alla normativa FMD sui farmaci contraffatti. Ma bisogna agire subito se volete evitare sanzioni e continuare a vendere nei mercati che hanno già adottato la serializzazione dei prodotti farmaceutici.

Leggete la nostra guida, è breve, precisa e contiene tutte le informazioni che vi servono sulla serializzazione e sulla normativa FMD sui farmaci contraffatti.