fbpx
articolo industria casearia
Come superare le sfide dell’industria casearia oggi
23 Settembre 2021
articolo tco total cost of ownership
Total cost of ownership: perché è importante e come contenerlo
14 Ottobre 2021

Macchine industria alimentare: come verificarne l’affidabilità

Macchine industria alimentare: focus sui sistemi di ispezione e controllo

affidabilità macchine industria alimentare

Nell’ambito della lavorazione degli alimenti sono diversi gli aspetti che possono incidere sulla continuità e sull’efficienza produttiva. Le macchine utilizzate nell’industria alimentare, ad esempio, devono essere progettate per rispondere alle esigenze della filiera, garantendo sicurezza e qualità dei prodotti.

Nell’articolo di oggi parleremo in modo specifico dei sistemi di ispezione e controllo in linea. Continuate la lettura per saperne di più.

Macchine industria alimentare: focus sui sistemi di ispezione e controllo

Tra gli aspetti che influenzano l’efficienza produttiva dell’industria alimentare, troviamo le procedure di ispezione e controllo. Oggi le aziende del settore hanno a disposizione strumenti integrati e completi, che superano l’analisi statistica, intervenendo a 360 gradi sulla produzione.

macchine industria alimentare

Ma come fare a garantire la piena operatività delle macchine dell’industria alimentare che si occupano di monitorare qualità e sicurezza dei prodotti?

Analizziamo gli elementi più importanti alla base di una produzione efficiente e orientata all’immediata individuazione di contaminanti o malfunzionamenti.

Gli aspetti che determinano la capacità di intervento nei sistemi di ispezione e controllo

Una delle variabili più importanti da considerare quando si parla di misure di controllo dei rischi riguarda la capacità produttiva.

Soprattutto nella filiera alimentare, può capitare che situazioni straordinarie determinino un aumento (o una diminuzione) della produzione non previste nella pianificazione. Può anche verificarsi un cambiamento temporaneo all’interno delle linee di produzione che comporta una riorganizzazione del personale.

Pensiamo all’emergenza pandemica che nei momenti più complessi ha imposto una revisione dei protocolli per garantire la continuità delle attività e la sicurezza del personale.

Anche nei momenti più critici occorre assicurarsi che i sistemi di ispezione operino in modo efficiente per mantenere la qualità della linea di produzione.

Ora approfondiamo alcune best practice per incrementare l’efficienza delle soluzioni di ispezione e controllo e individuare subito eventuali criticità.

1) Analisi dei processi di produzione

Per integrare al meglio i sistemi di ispezione e controllo, intervenendo in caso di necessità, è fondamentale avere piena visibilità delle fasi di produzione affidandosi a strumenti capaci di individuare la presenza di contaminanti o malfunzionamenti.

Conoscere i fattori che possono influenzare la qualità e l’efficienza della linea o la sensibilità delle attrezzature permette di individuare le soluzioni più adatte e conformi.

Sistemi a raggi x, metal detector e bilance dinamiche rispondono a esigenze diverse che riguardano:

  • l’obiettivo dell’ispezione
  • il tipo di prodotto da controllare
  • il materiale e la composizione
  • la fase di produzione da ispezionare
2) Attivazione di procedure di collaudo e test

Una volta scelti gli strumenti di ispezione e controllo adatti è fondamentale procedere con le dovute verifiche tecniche. Le procedure di collaudo devono determinare le responsabilità, i metodi e la frequenza dei controlli, nonché le modalità di rilevamento dei risultati.

Al fine di migliorare l’efficienza produttiva, è importante segnalare ogni variazione di sensibilità di alcuni valori rispetto a determinati benchmark.

Per verificare l’affidabilità dei sistemi per l’ispezione e il controllo, è necessario eseguire test di rilevamento regolari che tengano conto anche dei requisiti dell’azienda cliente. Gli intervalli devono essere definiti a livello interno, con l’obiettivo di intervenire tempestivamente e proteggere la reputazione del marchio da eventuali richiami di lotti.

I test devono simulare le reali condizioni di produzione e riguardare tutta la strumentazione e le componenti, meccaniche e di programmazione, inclusi software e sensori.

Al termine di queste procedure occorre redigere dei report accurati, completi delle azioni e procedure correttive per risolvere le criticità.

3) Rilevazione dei contaminanti

Benché l’analisi dei contaminanti rilevati dai sistemi di ispezione non sia in capo ai responsabili di produzione, si tratta di un processo di cui tenere traccia.

I dettagli sui corpi estranei, infatti, offrono informazioni preziose per risalire all’origine della criticità. Conoscere le potenziali sfide e le fasi più rischiose della lavorazione consente di attivare procedure più mirate e attente, promuovendo azioni preventive.

4) Garantire la pulizia delle macchine industria alimentare

Pulizia e sanificazione sono aspetti decisivi quando si parla di affidabilità delle soluzioni di ispezione e controllo.

Nel settore alimentare si può avere a che fare con ambienti produttivi ostili, ricchi di umidità e con un’alta concentrazione di batteri. Soprattutto nei luoghi in cui si lavora con prodotti organici, è fondamentale attivare un preciso protocollo di pulizia e disinfezione.

Oltre alle superfici, è importante che anche i macchinari siano sanificabili con procedure semplici; il design deve essere studiato affinché non siano presenti angoli vivi e si possa intervenire con getti d’acqua a temperatura elevata.

Poiché ogni macchinario prevede un iter specifico, il consiglio è quello di seguire le istruzioni riportate sulle etichette che fanno riferimento soprattutto a:

  • livelli di concentrazione dei prodotti chimici
  • tempo di contatto tra i prodotti chimici e le superfici
  • modalità di risciacquo e asciugatura
  • test per verificare la corretta pulitura
5) Effettuare manutenzioni regolari

Tra gli elementi che determinano l’efficienza delle macchine per l’industria alimentare, troviamo la frequenza e la qualità della manutenzione. È importante pianificare gli interventi, tenendo conto del carico di lavoro a cui sono sottoposti gli strumenti, così come del ciclo di vita delle apparecchiature.

Anche i guasti in apparenza ininfluenti potrebbero dare origine a problemi più seri, per questa ragione è opportuno contattare i fornitori delle soluzioni non appena si rileva qualunque tipo di anomalia.


Nell’articolo di oggi abbiamo parlato di macchine industria alimentare, con un focus sui sistemi di ispezione e controllo integrati in linea. Adottare queste soluzioni per avere visibilità su tutta la produzione è fondamentale, ma è altrettanto importante verificare che gli strumenti siano sempre efficienti.

Per saperne di più, vi offriamo una demo gratuita!