fbpx
articolo blog nimax etichettatura prodotti alimentari
Etichettatura di prodotti alimentari: la scelta di Nordic Sugar
Novembre 22, 2021
articolo stampa imballaggi cartone
Le migliori soluzioni per la codifica su imballaggi secondari in cartone
Dicembre 20, 2021

Cx350i: la soluzione sostenibile per la stampa diretta su scatole

Il marcatore a getto inchiostro a grande carattere Cx350i è la soluzione più sostenibile per la stampa diretta su scatole e imballi secondari

stampa sostenibile su scatole domino cx350i

Domino ha scelto di aiutare i propri clienti a rendere la stampa su scatole e imballi secondari più sostenibile lanciando sul mercato il nuovo marcatore inkjet a grande carattere per imballi secondari Domino Cx350i.

“Sappiamo che quella della sostenibilità non è un obbiettivo che si può raggiungere da soli”, ha detto di David Edwards, Product Manager PIJ di Domino. “Le tecnologie di codifica e marcatura sono una parte integrante delle supply chain a livello globale, quindi anche noi abbiamo l’ambizione e la responsabilità verso i nostri clienti e verso il mondo, di assicurare che i nostri prodotti siano stati progettati per minimizzare il più possibile il loro impatto ambientale”.

“Il marcatore a getto di inchiostro Cx350i è stato progettato tenendo ben a mente queste responsabilità e questa ambizione, dato che offre ai nostri clienti un soluzione per la stampa diretta su scatole e imballi secondari sostenibile e pone nuovi standard nello sviluppo dei prodotti Domino.”

“Il marcatore è ottimizzato per assicurare la massima qualità di stampa con il minimo utilizzo degli inchiostri, ed è stato progettato per lavorare esclusivamente con inchiostri a base di olio vegetale, che hanno un bassissimo impatto ambientale“.

Il risultato è un sistema di stampa sostenibile che non scende a compromessi con la qualità
Miglior qualità di stampa con minor spreco di inchiostro

Il marcatore industriale Cx350i è stato ottimizzato per ottenere una riduzione dell’utilizzo di inchiostro del 33%, rispetto ai sistemi di stampa per imballi secondari Domino della precedente generazione, per la stampa di codici a barre a 200dpi.

Dato che la qualità della codifica è un requisito fondamentale per le aziende che devono eseguire la stampa su scatole, Domino ha lavorato per trovare una soluzione in grado di combinare la risoluzione di stampa dei marcatori della generazione precedente offrendo allo stesso tempo un codice di gran lunga superiore in termini di qualità di stampa.

“Mentre la risoluzione riguarda solo il numero di gocce di inchiostro, la qualità di stampa generale è determinata anche dalla grandezza delle gocce, dal loro posizionamento e dall’inchiostro stesso”, afferma Edwards. “Con la Cx350i abbiamo lavorato per ottimizzare tutti i fattori che influenzano la qualità di stampa, come ad esempio la grandezza e il posizionamento delle gocce di inchiostro, e abbiamo sviluppato dei nuovi inchiostri che ci aiutano a ridurre la quantità di inchiostro necessaria per produrre codifiche di alta qualità”.

codifica stampa diretta su scatole imballi secondari stampa sostenibile

Inoltre, Cx350i richiede spurghi meno frequenti rispetto ai precedenti marcatori a grande carattere, quindi con meno spreco di inchiostro. Il marcatore inoltre offre maggiore flessibilità nelle impostazioni di stampa, visto che permettono di utilizzare meno inchiostro in base alle specifiche necessità dell’utente. Gli utenti inoltre potranno scegliere tra un’ampia gamma di font e grandezze di testo, dandogli inoltre la possibilità di ridurre manualmente la grandezza delle gocce.

esempi di stampa sostenibile su scatole imballi scecondari domino cx350i
Inchiostri per la stampa ad olio vegetale sostenibili

Cx350i utilizza esclusivamente inchiostri sostenibili a base di olio vegetali, sviluppati specificatamente per aiutare ad un riciclo sicuro dei cartoni utilizzati per il packaging. Con la domanda globale di cartoni riciclabili che aumenta di anno in anno, è fondamentale che le aziende abbandonino gli inchiostri a base di olio minerale, che contribuiscono alla concentrazione dannosa di olio minerale nei prodotti di carta riciclata.

L’inchiostro a base di olio vegetale è anche meno inquinante rispetto a quelli ad olio minerali, con un contenuto di composti organici volatili (COV) molto ridotto. I COV sono gas inquinanti che possono influire sulla qualità dell’aria indoor, e contribuiscono anche alla formazione di ozono a metano a livello del suolo.

Con un contenuto di COV inferiore al 10%, i nuovi inchiostri Domino vengono considerati a basso contenuto di COV e offrono una riduzione del 70% di COV rispetto alle precedenti soluzioni a base di olio minerale.

“Spesso si crede che la sostenibilità posso compromettere le prestazione dei macchinari, ma in questo caso questo non avviene”, afferma Edwards. “I nostri nuovi inchiostri offrono risultati eccellenti in termini di contrasto e aderenza, e sono stati sottoposti a numerosi test per garantire una longevità ottimale. In questo modo i produttori possono essere sicuri che la loro è una codifica di alta qualità che resisterà alla prova del tempo”.

“In quanto fornitori di sistemi di codifica e marcatura, giochiamo un ruolo chiave nella promozione di metodi di consumo e di produzione sostenibili, e riconosciamo che i nostri clienti possono raggiungere i loro obbiettivi sulla sostenibilità solo con la nostra collaborazione e con il nostro supporto”, continua Edwards. “Ecco perché Domino si è impegnata a creare delle soluzioni affidabili – come il marcatore Domino Cx350i – che abbiano un minimo impatto sull’ambiente e che siano state progettate per ridurre sprechi, errori e per migliorare l’efficienza”.

Volete saperne di più sulla stampa sostenibile che Domino Cx350i è in grado di garantirvi? Mettetevi in contatto con i nostri esperti o richiedete una consulenza gratuita senza impegno.

CTA Consulenza verticale - Codifica e Marcatura