TECNALIMENTARIA FOOD INDUSTRY

Ogni anno in Italia vengono effettuati più di 900.000 controlli e ispezioni dalle istituzioni a tutela della sicurezza alimentare (fonte “Il fatto alimentare”).

Per le aziende è fondamentale assicurarsi di fornire ai consumatori un prodotto integro, completo e senza contaminazioni.

Proprio per questo motivo la GDO ha fissato dei criteri molto severi per i propri fornitori, facendo sì che molte linee di produzione si dotino di metal detector alimentari, sistemi di ispezione a raggi x e di selezionatrici ponderali.

In base al tipo di prodotto o di packaging infatti è opportuno dotarsi di una di queste tecnologie o, in alcuni casi, della combinazione di due o di tutte e tre.

I metal detector permettono la rilevazione di corpi estranei metallici, grandi anche pochi millimetri, che possono finire per qualsiasi motivo nel prodotto confezionato.

I sistemi di ispezione a a raggi x invece consentono la rilevazione di corpi estranei anche non metallici e verificano contemporaneamente l’integrità della confezione.

Le selezionatrici ponderali verificano che i prodotti sulla linea di produzione abbiano un determinato peso. Se il prodotto non ha un peso uguale a quello fissato viene scartato.

Leggi l’articolo

Approfondimento dei prodotti: