fbpx
articolo smart packaging e codici qr
Smart packaging e codici QR
22 Aprile 2024
articolo smart packaging e codici qr
Smart packaging e codici QR
22 Aprile 2024

Le soluzioni per la codifica e marcatura su plastica riciclabile

Il marcatore laser UV Domino U510 è la soluzione ideale per la codifica su plastica riciclabile

articolo soluzioni codifica e marcatura su plastica riciclabile

Il passaggio ad alternative di imballaggi in plastica più sostenibili e riciclabili spesso richiede l’adozione di nuovi “codici” di condotta, il che può rappresentare sfide impreviste per le aziende.

Uno di questi è garantire che i prodotti possano essere marcati in modo efficace con informazioni sul prodotto e con i dati necessari alla tracciabilità.

Domino, di cui nimax è distributrice per l’Italia, si impegna da diverso tempo a sviluppare soluzioni di codifica che supportino il passaggio a materiali per imballaggio più sostenibili: l’introduzione della tecnologia laser UV nel portfolio di sistemi per la codifica e marcatura è stata pensata proprio per tutte quelle applicazioni che utilizzano materiali plastici riciclabili.

esempio codifica e marcatura laser su plastica riciclabile

Plastica riciclabile per un’economia circolare

Gli imballaggi in plastica sono ovunque: oltre il 60% di tutti gli imballaggi flessibili utilizzati nell’Unione Europea sono in plastica, ed è improbabile che la situazione cambi nel breve periodo.

Nonostante la sua cattiva reputazione, la plastica presenta alcuni vantaggi innegabili: è leggera e riduce al minimo le emissioni di carbonio derivanti dai trasporti; fornisce protezione e conservazione e del prodotto; la sua produzione è inoltre più efficiente del 60% dal punto di vista energetico rispetto a materiali come carta e cartoncino.

Inoltre, il riciclaggio della plastica utilizza solo il 10% dell’energia necessaria per riciclare la carta.

Ma, poiché le stime dell’OCSE suggeriscono che solo il 9% dei rifiuti di plastica viene riciclato a livello globale, c’è chiaramente un enorme margine di miglioramento.

Un motivo in più per l’industria per raddoppiare gli sforzi e investire in plastiche flessibili adatte al riciclaggio.

Qual è l’impatto della plastica riciclabile nella codifica e marcatura?

Innanzitutto, è importante esaminare che cosa rende la plastica adatta al riciclo: in primo luogo utilizzare monomateriali anziché strati di plastiche diverse, che possono essere difficili da separare e quindi difficili da riciclare. In secondo luogo, tutto ciò che viene aggiunto al materiale, ovvero colore, colla, involucro, ecc. deve essere facilmente rimovibile o riciclabile con il materiale plastico.

Questi due fattori influenzano la modalità di codifica e marcatura: eventuali alterazioni nella composizione del materiale possono influenzare l’adesione degli inchiostri e la reazione alla luce laser.

Pertanto, il passaggio a una pellicola, un vassoio o una tazza monomateriale e l’utilizzo di un metodo diverso per codificare un imballaggio, come l’aggiunta di un involucro di carta o la modifica dei metodi di colorazione, hanno un effetto diretto sulla scelta della tecnologia di marcatura utilizzata per applicare i dati sulla tracciabilità.

Questo è proprio il motivo per cui Domino ha aggiunto un marcatore laser UV al suo catalogo di prodotti.

esempio di codifica su packaging flessibile bianco

Marcatori laser UV per la codifica su plastica riciclabile

Il marcatore laser Domino U510 è la scelta ideale per la codifica di plastiche riciclabili monostrato e flessibili, visto che è in grado di eseguire una marcatura indelebile senza la necessità di aggiungere inchiostri o sostanza chimiche all’imballaggio.

Utilizzando la luce UV, l’U510 produce codifiche nitide e contrastate tramite una reazione fotochimica sullo strato più superficiale del packaging, con uno stress sul materiale praticamente pari a zero rispetto ad altre tecnologie, mantenendo così intatte le proprietà delle pellicole: questo è particolarmente importante dato che oggi film sempre più sottili vengono utilizzati per risparmiare materie prime.

Gli imballaggi in plastica bianca e di colore chiaro contenenti biossido di titanio (TiO2), il pigmento più comunemente utilizzato per creare opacità, possono essere codificati direttamente con il marcatore laser U510, senza che il laser debba attivare campi.

Per rendere più semplice l’integrazione sulla linea di produzione e il retrofitting, il marcatore laser Domino U510 è stato progettato come un sistema compatto all-in-one, con il controller integrato nella testa laser, e il suo grado di protezione IP55 lo rende particolarmente adatto agli ambienti di produzione difficili.

Se volete saperne di più sul marcatore laser Domino U510 e sulle soluzioni di codifica su plastica riciclabile mettetevi in contatto con i nostri esperti.