RASSEGNA DELL’IMBALLAGGIO

Con una due giorni focalizzata sul labelling, Nimax ha presentato l’ampia gamma di tecnologie per l’etichettatura e le nuove opportunità di personalizzazione e comunicazione degli imballaggi che queste permettono, con una particolare attenzione rivolta alla nuova stampante digitale Trojan3 OverPrinter.

Le aziende proiettate verso una crescita virtuosa sono sempre alla ricerca di opportunità che rendano più efficiente la linea produttiva e che amplino il bacino di potenziali clienti. A questa esigenza nimax ha dedicato una due giorni di open house, focalizzata sul labelling, durante la quale ha presentato la propria gamma di soluzioni e sistemi per la stampa e l’etichettatura di imballaggi. Rivolto a cartotecniche, scatolifici e a tutte le aziende produttrici, come le cantine vitivinicole, che vogliono realizzare in proprio i propri imballi personalizzati, l’invito aveva lo scopo di dimostrare come la stampa digitale consenta un’ottimizzazione della produzione e permetta nuovi sviluppi del mercato. Grazie alle soluzioni a disposizione, nimax offre la possibilità di creare, in maniera facile e vantaggiosa, azioni promozionali, produrre quantitativi anche minimi di imballi brandizzati, realizzare packaging personalizzati con le lingue dei diversi paesi di destinazione e molto altro ancora.

Il valore dell’etichettatura
Oggi più che mai l’etichettatura dei prodotti mira a garantire che i consumatori dispongano di informazioni complete sul contenuto e sulla composizione dei prodotti, allo scopo di tutelarne la salute e gli interessi. Altre informazioni possono riguardare una qualità particolare del prodotto, come l’origine o il metodo di produzione. Alcuni prodotti alimentari, come gli organismi geneticamente modificati, gli allergeni e gli ingredienti composti, i prodotti alimentari destinati ai lattanti o varie bevande sono più soggetti di altri a regolamentazioni specifiche. Anche l’etichettatura di determinati prodotti non alimentari deve contenere informazioni particolari, al fine di garantirne la sicurezza di utilizzo e di permettere al consumatore di operare una vera scelta.

Ad ognuno la sua soluzione
Qualsiasi sia il business cercato, la divisione Labelling di nimax mette a disposizione la propria esperienza e una gamma di soluzioni per stampare e applicare le etichette in ogni ambito di mercato. Durante l’open house, le aziende intervenute hanno potuto vedere all’opera diverse soluzioni, come stampanti da banco a trasferimento termico, stampanti digitali per etichette a colori, sistemi di applicazione e soluzioni di stampa e applicazione corredati da software per la creazione e la gestione delle etichette. In particolare, la stampante a colori per etichette TrojanOne di TrojanLabel, dotata di tecnologia Memjet, permette la stampa in full-color di etichette singole e non da bobina a bobina, con una risoluzione fino a 1600 dpi e una produttività che si attesta sui 300 mm/s, consentendo la produzione in house di etichette a colori nitide in grado di aumentare il valore dei prodotti. Presente anche un sistema di etichettatura automatica della Serie Ni-Max,  in grado di applicare etichette su qualsiasi tipologia di prodotto, sia esso cilindrico, ellittico o rettangolare, in modalità mono o pluri-etichetta. Sempre a marchio nimax, Delta-Max è la proposta per la gestione della stampa e applicazione di etichette con codici variabili in tempo reale che permette di etichettare prodotti fermi o in movimento, a distanza fissa o variabile, con capacità di gestione di etichette mono o pluri formato. Il corpo macchina permette l’adozione indifferentemente di moduli di stampa a trasferimento termico da 4″ o da 6′.’ Uno spazio è stato riservato anche ai software Nicelabel, di cui Nimax è distributore, che rappresentano lo stato dell’arte in materia di applicativi per l’ottimizzazione delle attività di codifica e marcatura. La gamma di prodotti Nicelabel consente agli  utenti di progettare e stampare etichette con facilità, controllare la stampa di etichette e gestire tutti i processi di etichettatura e marcatura, assicurando un’elevata produttività di stampa.

Pensata per la produzione, amata dal marketing
Particolare interesse ha suscitato la nuova stampante digitale Trojan3 OverPrinter di TrojanLabel, un sistema innovativo che consente di stampare in quadricromia ad alta risoluzione su imballi secondari. Questa stampante inkjet permette alle aziende di stampare grafiche personalizzate anche per piccoli lotti, direttamente sul packaging, con risultati di grande qualità e costi certi e contenuti. Trojan3 utilizza inchiostri a base acqua, il che la rende adatta all’impiego su tutti i materiali stesi porosi o trattati per assorbire. Produzione di scatole in cartone per la pizza, cassette in legno per il vino, shopper di carta, sono solo alcuni dei molteplici mercati che possono trarre vantaggio dall’elevata qualità di stampa di questo sistema. Grazie alle sue caratteristiche, Trojan3 trova la sua applicazione ideale, non solo nella stampa destinata alla semplice identificazione del prodotto o alla sua tracciabilità, ma nella realizzazione di elementi dal forte impatto grafico e dall’elevato livello di personalizzazione. Infatti, nonostante sia una stampante nata per affiancare le linee produttive, in realtà sta conquistando il settore marketing perché si presta, ad esempio, ad azioni promozionali innovative, alla vendita di quantitativi brandizzati, e a personalizzazioni per ogni esigenza.

Approfondimento prodotto

Stampante Digitale Trojan3